Ruolo Sessuale

Ruolo Sessuale.

Ruolo Sessuale. I ruoli sessuali sono in costante evoluzione genetica  e psico sociale.

I ruoli sessuali sono in costante trasformazione fin dall’inizio dell’umanità. Se non si rinnovano, come le culture e le società, diventano  ruoli sessuali stereotipi, sessualità in regressione e deformazione.

I ruoli sessuali sono i comportamenti e i modelli di attività in cui uomini e donne mutanti si identificano in una data cultura e sub-cultura, nello spazio e nel tempo, nell’evoluzione dell’umanità nei suoi sesso biologico e sesso culturale.

Sono sempre esistiti i modelli eterosessuali, bisessuali, omosessuali gay e lesbo e ora transgender.

Investire su se stessi nell’aggiornare sempre il proprio ruolo sessuale, in rapida evoluzione, è molto importante e determinante nella coppia. Per farlo bene occorre una guida competente. Io lo sono. Sono a tua disposizione.

Ruolo sessuale. Modelli sessuali.

Il processo che sviluppa i comportamenti e i modelli di attività sessuali, che identificano l’uomo e la donna in una data cultura e territorio, è legato alle differenze biologiche, alle modalità procreative, al socioculturale.

Ciò avviene attraverso una interazione della maturazione biologica, delle aspettative della cultura in cui un individuo è cresciuto, dal suo identikit personale, mentale, e da come conosce e sviluppa se stesso.

Fattori innati, educativi, culturali, sociali e comportamentali di sviluppo, agendo in sinergia globale, sviluppano il ruolo sessuale dell’individuo e ne condizionano le scelte. Quando vi sono troppa staticità e copiatura di modelli tramandati, allora  viene meno lo slancio creativo di autonomo sviluppo sessuale. Si tratta purtroppo di stereotipo sviluppo del ruolo sessuale.

Parafilie I.

Travestimento. Godimento nel travestirsi con gli indumenti dell’altro sesso. Nella spettacolarizzazione artistica e narrativa è presente come “cavallo di battaglia”, per non parlare poi dell’uso che ne fa la prostituzione.

Sadismo.  1. Tendenza ad associare la soddisfazione sessuale all’infliggere dolori al partner o ad altri. 2. Crudeltà  fine a sé stessa, che si manifesta nel molestare, tormentare, fino alle sue estreme conseguenze di ferire e e far morire,  senza alcun motivo, un essere umano o un animale. Lo stupro sadico sessuale è aberrante, con minori è ripugnante!

Esibizionismo. E’ la ostentazione intenzionale e scandalistica degli organi sessuali in pubblico. E’ di tipo ossessivo e la sua forma è da reprimere con forza specie se vi è esibizione davanti a bambini, sia soli che in gruppo, ad esempio ai giardini o davanti alle Scuole. Le bambine e le donne sono le preferite. E’ un patologico disordine sessuale.

Sadomasochismo. E’ una combinazione di sado e maso.  E’ una patologia. Se nella coppia il sadomaso è leggero, scherzoso, erotico, condiviso, creativo, divertenti bites and spanks,  va bene, applauso e voto dieci e lode!

Frotterismo. E’ un comportamento sessuale in cui l’eccitazione sessuale è raggiunta attraverso toccamenti o sfregamenti contro una persona non consenziente o ignara, ad esempio in luoghi affollati  come nelle  metropolitane nelle ore di punta, spesso accompagnato da romantiche fantasie.

Pedofilia.  E’ un preferenziale desiderio sessuale, ed eccitamento ( arousal ), nel voler fare sesso con bambini e bambine prepuberi. E’ un disturbo sessuale, una malattia della mente, con gravi Implicanze negative sulle prede. Essendo la pedofilia una malattia sessuale, il pedofilo va curato anche in apposite Strutture Sanitarie e Riabilitative.

Parafilie II.

Riguarda qualsiasi significativo comportamento sessuale che differisce al negativo dalla natura e dalle norme presenti all’interno di una cultura o subcultura.

Voierismo. Un disturbo in cui una persona sente un ricorrente e intenso desiderio di vedere persone nude, persone che non sospettano e non vogliono  essere viste quando si spogliano o sono in ambienti intimi ( bagno/camera da letto/ o appartati ) o stanno facendo effusioni amorose o sesso.

Feticismo. E’ una libido deviata. Si ha feticismo quando un individuo sente una forte attrazione verso un oggetto che gli suscita eccitazione sessuale ( ad esempio biancheria intima ). Attrazione verso un manufatto che si pensa avere dei poteri, spesso contenente sangue, capelli, o parti corporali, simili ad una reliquia. Adorazione di sé stessi e del proprio corpo ( narcisismo patologico ), adorazione della propria carriera,  del proprio lavoro, dei propri beni, delle proprie finanze.

Bestialità.  Interesse o rapporto sessuale con un animale.

Masochismo. 1. Tendenza ad associare il piacere sessuale al subire sofferenze provocate da sé stessi o dal partner o da altri.   2. Tendenza, quasi compiaciuta, a ricevere umiliazioni e maltrattamenti e, in genere, a soffrire.

Necrofilia. Perversione sessuale consistente nell’attrazione verso i cadaveri. Da sempre in tutte le culture e subculture è stata rigorosamente interdetta la necrofilia. Vi è un innato e universale rispetto e culto dei morti!

Violenza sessuale.

E’ la violenza fisica fortemente rifiutata dall’aggredito, esercitata su un’altra persona (specie donna) in un contesto sessuale che include violentare, far del male, abusare, forzata sodomia e comunque qualsiasi genere di assalto sessuale non consenziente.

Il mondo si è evoluto nei millenni come maschilista, la donna “ sotto “ nel rapporto sessuale e sottomessa all’uomo nella vita.  Intere regioni, culture e religioni ancora oggi trattano la donna come un oggetto, compresa la pubblicità.  Una immagine sex-symbol femminile rende come business sempre il doppio dell’immagine dell’uomo.

Il celebre  psichiatra e neurologo George B. Palermo, uno dei massimi esperti sull’aggressività, parla  della violenza nel mito e nella storia e  finisce  col  trattare della violenza domestica sulle donne, dello stupro, dei serial killer e  dei  Mass Killer. Questi oggi in crescita con le stragi di massa ed etniche.

Dipendenza sessuale online.

Si ha cybersexual addiction quando vi è dipendenza  sessuale, mentale, ossessiva e conseguentemente compulsiva d’azione, nel continuare a fruire di video porno, book pornografici ( pics ), sesso dal vivo online, anche adolescenziale.

Esistono pure il sesso telefonico, il mercato d’alto costo di rare  professioniste del sesso  escort, il facile mercato della prostituzione da strada e da motel, i night club teatrino ( “ pussy cat “ ), i ritrovi  internazionali “private” ( travestimenti, scambisti e altro ). Il menu è proprio vasto. Spettacoli come quelli dello storico parigino Moulin Rouge o del Burlesque, o “ le vie del sesso “di alcune città, sono diventati eventi culturali e turistici da “ educande “.

Cos’altro?

I seguenti dati depongono per una tragica e devastante sex online addiction.

Un terzo del traffico Internet è su siti porno. Ogni secondo, nel mondo, 38.258 persone stanno guardando contenuti pornografici. Ogni secondo il circuito del porno incassa 3.000 dollari.

L’industria mondiale del porno, piaccia o non piaccia, è  la più grande  Agenzia di Informazione Sessuale, se di Disinformazione e Devianza, ne siamo tutti responsabili.

Sta a noi realizzare sul serio un Piano Mondiale di Formazione Sessuale Positiva.  Loro sono solo spietati  predatori di vita sessuale  per fare  soldi. Sono i killer del sesso!