Psicopatologia del Mondo Finanziario.

Psicopatologia del Mondo Finanziario. Patologico e bramoso rapporto col denaro idolatrato.

Psicopatologia del Mondo Finanziario. Mazzette, tangenti, paradisi fiscali, banche e finanziarie di fatto disoneste.

Psicopatologia del Mondo Finanziario. Sistemi finanziari a volte patologici. Segue Videointervista.

Esiste una grave psicopatologia in tutti i settori del mondo finanziario. Povertà estreme mondiali per molti, ricchezze sfrenate per pochi.

Il mondo degli umani sarebbe il vero Eden se non vi fossero i lupi rapaci che hanno trasformato la finanza, che serve per vivere tutti e bene, in planetaria loro vorace rapina.

nuovi gangster finanziari seriali!

Loro, pochi, con la quasi  totalità della ricchezza mondiale, ai danni  di sterminate popolazioni  che vivono, o in estrema povertà e a rischio di morte, o con difficoltà per  vivere e svilupparsi  in autonomia di vita e di lavoro.

Le preoccupazioni economiche insolubili possono distruggere l’essere umano.

Psicopatologia del Mondo Finanziario. E' l'eterna fame dell'oro che deforma l'animo umano.

Psicopatologia del Mondo Finanziario. Il crimine finanziario.

Psicopatologia della Finanza.

Finanza, Economia, sono positive ed utili all’Umanità,  solo se illuminate dall’Etica, che esce genuina dal cuore onesto dell’uomo.

E non dai  suoi deviati  istinti di potere, di possesso,  colpiti dalla sacra fame dell’oro.

Sono avidi, illusi, falliti sul piano umano, che gareggiano per essere i primi, i più ricchi, potenti e distruttivi al traguardo, come tutti, della nuda morte!

Niente di ciò che hai ti seguirà. Quando muori, le tasche non ti servono più.

La finanza priva di etica, adoratrice di truffaldini algoritmi economici, di tangenti, di evasione, di manipolazioni finanziarie per pochi, insensibile ai valori umani, non ha diritto di esistere.

La Finanza priva di etica, zona franca di ruberie legalizzate, è una metastasi letale.

Psicopatologia del Mondo Finanziario. La freccia rossa che indica le perdite finanziarie.

Psicopatologia del Mondo Finanziario. L'investitore professionista ed etico sa gestire i propri investimenti e sa tutelare i propri investitori.

Psicopatologia del Mondo Finanziario.

Povertà e ricchezza.

Povertà  e ricchezza  contrapposte, non sono un destino ineliminabile e perverso, ma  una egoistica scelta di poteri  finanziari, imprenditoriali, politici, nazionali, sovranazionali,  globali e del web.

Hanno volutamente scelto una  Psicopatologia  dello sviluppo economico,  che produce  inevitabilmente uno  Sviluppo psicopatologico  dell’umanità.

I singoli umani non sono tutti degli  angioletti.

Spesso anche loro sanno tacitare la coscienza e mettere da parte l’etica. Quando ne hanno l’occasione, rubano.

Siamo passati dal Paradiso dell’Eden ai Paradisi fiscali!

Psicopatologia del Mondo Finanziario. Criminalità ordinaria, organizzata, finanziaria, legalizzata.

Psicopatologie del Mondo Finanziario. Il cybercrime.

Psicopatologia del Mondo Finanziario

Viviamo un’era caratterizzata  dalla Psicopatologia del Mondo Finanziario.

Tutto dipende dalla nostra visione del mondo.

A quale finalità è legata la nostra fugace esistenza, nascendo, vivendo e morendo in questo bel mondo?

Nasciamo nudi col nulla, viviamo accumulando soldi e beni ansiosamente gestiti, moriamo vestiti per pudore, ma ancora col nulla appresso.

Valori di vita ben vissuti per sé e per gli altri, o vita squallida, a contar soldi come l’Avaro di Molière?

La vita è ciò che siamo o ciò che possediamo?

I fabbricatori del Mondo finanziario psicopatologico si arricchiscono, non in senso equo e solidale, ma solo traendone vantaggi  per sé e briciole per gli altri. La povertà nel mondo ne è la più tragica  dimostrazione.

Psicopatologia del Mondo Finanziario. L'odore del denaro sporco lo sentono, sia i maschi che le femmine.

Psicopatologia del Mondo Finanziario. The financial crime!

Psicopatologia  e criminologia finanziaria.

I ladri in prigione sono pochi, i ladri  a piede libero tanti.
I ladri nei colletti bianchi, nei camici bianchi, nei board economici, nei manager, negli Ad, nelle istituzioni finanziarie, ci sono davvero!  Quanti?  Non pochi.

I ladri ordinari, di cose o di soldi, raramente sono degli psicopatici, a volte sono gli scarti della società opulenta, i senza lavoro.

Vi sono anche professionisti  del crimine finanziario, del cybercrime.
Sembra che il potere economico sia attratto dal loro fascino trasformista. A volte sanno costruire il delitto economico perfetto!

I  ladri ordinari, se beccati, vanno dritti in carcere  e lì vi rimangono.
I ladri potenti e importanti, coletti bianchi, politici, amministratori,  o non vi entrano affatto, o se vi entrano, ne escono subito, utilizzando la porta girevole a  loro riservata.

Cecità interessata dei Politici? Magistratura distratta, impotente, collusa?
Chiedetelo a loro!  Per loro, gli arresti domiciliari non si negano mai a nessuno!

VIDEOINTERVISTA AL DOTTOR SILVIO ZATELLI SUL TEMA PSICOPATOLOGIA DEL MONDO FINANZIARIO.

Tema correlato: Psicologia della Finanza.